Penna sbiancante Colgate: funziona? Recensione e Opinioni 2018

Home/Penna sbiancante Colgate: funziona? Recensione e Opinioni 2018
Penna sbiancante Colgate: funziona? Recensione e Opinioni 2018 2019-10-14T12:49:13+01:00

Colgate Max White Penna Sbiancante funziona? Se state cercando opinioni di chi l’ha provata, approfondimenti e maggiori informazioni siete approdati sull’articolo-guida giusto. Ecco la recensione completa.

La penna sbiancante per denti è un dispositivo recentemente messo in commercio, è una soluzione innovativa che consente di ridare ai denti una tonalità migliore di bianco, in breve tempo e con un solo gesto.

Penna sbiancante Colgate, funziona veramente?

Chi non vorrebbe sempre denti bianchi, curati e puliti? Al fine di ottenere questo risultato da qualche tempo in commercio esistono prodotti come Colgate Max White che per utilizzo è semplice e veloce. Molte persone ricorrono ad oggi alle penne e ai dentifrici sbiancanti perché non possono permettersi una seduta di sbiancamento dentale dal dentista, in questo caso ricorrere a tale prodotto, rappresenta una valida alternativa in grado di garantire risultati di buon livello.

Tornando al prodotto stesso, va detto che Colgate Max White, è e rappresenta in realtà una linea di prodotti formulata e pensata per l’igiene orale, impiegabile a casa, e che mira a consentire un igiene orale profonda, semplice e facile da ottenere.

La penna sbiancante viene venduta assieme allo spazzolino Max White Expert White 360°.

Ed entrando nel merito l’efficacia della penna, va irrimediabilmente associata dalla combinazione con lo spazzolino e con il dentifricio Expert White. Da principio occorre lavare in modo accurato i denti e poi passare la penna sulla superficie dentale.

Recensioni e Opinioni degli utenti

Sono molte le persone come detto che hanno acquistato il kit per l’igiene orale che prevede anche la penna sbiancante Colgate, kit che vede presente lo spazzolino associato come visto alla penna sbiancante, e le opinioni sono generalmente positive per questi prodotti. Non è un caso che buona parte di queste persone sia rimasta soddisfatta dei risultati ottenuti dopo il trattamento costante con questi prodotti.

La società Colgate ha assicurato che i risultati sono garantiti, ma tra il dire e il fare, citando l’inizio di un noto motto, ci passa il mare, in questo caso invece la distanza tra promozione e efficacia si accorcia viste proprio le recensioni e le opinioni che emergono da coloro che hanno voluto ridonare ai loro denti il bianco che li caratterizza.

Va comunque fatta una considerazione, anche quest’ultima emerge dalle opinioni riscontrate, occorre non aspettarsi risultati immediati, visto che si possono ottenere solo nel tempo. Impiegando i prodotti Colgate per un minimo di tre settimane, nella misura di tre volte al giorno ogni giorno, è possibile accorgersi di denti più bianchi fino a 3 gradazioni, questo mediamente è il risultato ottenibile nei tempi e nelle modalità descritte.

Qualche opinione online sottolinea anche altri aspetti relativi al prodotto, ad esempio la “portabilità” per coniare un termine che riguarda altro. Molte donne sostengono che il kit è comodo e pratico da portare con se specie se ci si porta solo la penna sbiancante, ma come detto questa è associata per funzionare al meglio, al dentifricio e allo spazzolino che l’azienda Colgate ha adottato e messo in commercio.

Dentro la confezione comunque non c’è quindi solo la penna, ma anche lo spazzolino che fa da contenitore alla penna stessa, e l’impiego dello spazzolino, della penna e del dentifricio combinati assieme possono aiutare non poco a conquistare nuovamente lo smalto perduto.

L’impiego di questa penna sbiancante è semplice, prima di tutto occorre girare la base per far uscire il prodotto e poi lo si applica direttamente sui denti. La pasta sbiancante è quasi insapore, ma mantiene un che di fresco, anche se alcuni clienti la giudicano sulla sua consistenza, che è lievemente densa.

I benefici di questo prodotto sbiancante a quanto si dice in alcune opinioni relative a chi lo ha provato, sono di tipo immediato e non sul lungo periodo.

La consistenza si riversa sulla stesura sui denti e quindi manca l’omogeneità, come detto sulla confezione c’è scritto di abbinare l’impiego della penna sbiancante con il dentifricio Colgate, se si prova ad utilizzare un altro e differente dentifricio i risultati sono sul breve periodo ma non sul lungo, ecco la formula “alternativa” sperimentata da alcune persone che hanno effettuato test per comprendere singolarmente la penna sbiancante.

Lo sbiancamento è istantaneo e rilascia una patina che va scomparendo in modo graduale, impiegando la sola penna.

Le opinioni di diversi recensori si concentrano anche sul costo del prodotto o kit, visto che si parla della combinazione di spazzolino, penna e dentifricio a marchio Colgate. Queste opinioni sostengono che il prezzo sia alto e l’idea che circola anche su blog di make up e cura dell’igiene e della bellezza, è che il prodotto possa venir impiegato per occasioni specifiche, questo per alcuni, per altri recensori il prodotto funziona sul lungo periodo garantendo effettivamente lo sbiancamento.

Cos’è la Penna Sbiancante Colgate

La penna sbiancante è un prodotto che viene commercializzato da breve tempo, si propone tra le altre cose, di andare a sostituire il lavoro che esperti dell’igiene orale svolgono nei loro studi professionali, si tratta anche di prodotto apprezzato dai consumatori.

A differenza del trattamento professionale sopra riportato e di cui abbiamo accennato, il prezzo di questo kit della Colgate è alla portata di molte più persone, il costo parte da 15 euro fino ad arrivare a 45, ma se la ricerca per l’acquisto viene effettuata online lo si può reperire anche a meno.

Lo sbiancamento dei denti è una procedura capace di riportare il colore dei denti a quello che era all’origine.

Sono molte le sostanze che possono alterare il colore dello smalto, queste sostanze sono note:

sono esempi, e tutte queste sostanze possono causare nel tempo delle discromie sui denti che vanno privando il dente della sua naturale brillantezza e gradazione.

Se si sceglie di effettuare lo sbiancamento dei denti esistono due soluzioni:

1. Lo sbiancamento dei denti professionale presso uno studio

2. Lo sbiancamento dei denti presso il proprio domicilio

Tutte e due queste opzioni per lo sbiancamento dei denti impiegano nella maggioranza dei casi degli agenti sbiancanti a base di perossido che è efficace grazie alla presenza di ossigeno nella composizione stessa di tale agente.

Lo sbiancamento dei denti di tipo professionale svolto in uno studio dallo specialista,può essere svolto attraverso concentrazioni maggiori di principio attivo visto che si esegue sotto la supervisione di un dentista che in modo preventivo va ad isolare i tessuti circostanti in modo adeguato evitando irritazioni.

In linea generale si può desumere quindi che più si tiene sui denti il perossido, più questi verranno sbiancati, ma va anche detto che il mantenimento per troppo tempo del gel sui denti può essere causa di penetrazione dei tessuti dentali verso la polpa, con un conseguente aumento della sensibilità post trattamento.

Poi c’è il secondo metodo, quello che prevede l’impiego di kit di sbiancamento disponibili e venduti in commercio. Questi sono prodotti che hanno basse concentrazioni di principio attivo e ciò li rende efficaci unicamente per quelle che vengono definite come lievi discromie quindi per trattamenti più estesi non possono raggiungere i risultati dei trattamenti professionali.

Prima di acquistare un qualunque prodotto o scegliere una visita professionale in uno studio è bene effettuare una visita e consultarsi con il proprio dentista sulla propria intenzione di procedere ad un trattamento sbiancante, sarà lo stesso dentista a consigliare per il meglio la singola persona.

Autore: Luigi T.
Data ultimo aggiornamento: 14 Ottobre 2019
Top