Penna sbiancante Mentadent: funziona?

Home/Sbiancamento dentale/Penna sbiancante Mentadent: funziona?
Penna sbiancante Mentadent: funziona? 2020-04-24T12:08:46+02:00
  • Penna sbiancante Mentadent: funziona?

Se sei alla ricerca di informazioni sulla penna sbiancante Mentadent, leggi la nostra recensione. Capiremo se funziona, se rende davvero i denti più bianchi, e analizzeremo le opinioni 2020 degli utenti che la usano.

Penna sbiancante Mentadent recensione

Prima di iniziare la nostra recensione, facciamo un breve excursus per puntualizzare cos’è una penna sbiancante.

Cos’è una penna sbiancante

Una penna sbiancante per i denti è un dispositivo che ha la forma di una penna (da qui il nome) sulla cui punta c’è un pennellino imbevuto di gel utile per lo sbiancamento dentale.

Bisogna passare questa penna denti e lasciare il gel in posa per qualche minuto.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro articolo sulle penne sbiancanti.

Penna sbiancante Mentadent White Touch Now, funziona?

Il gel di cui si compone questa penna è di colore azzurro, dalla consistenza simile a quella di un gel. Successivamente alla sua applicazione sui denti, va a formare un film protettivo che garantisce al sorriso una intensa sfumatura di bianco.

Secondo l’opinione di chi l’ha provata, il gel è insapore e non infastidisce, in aggiunta viene segnalato un gradevole effetto rinfrescante.

La penna sbiancante Mentadent svolge nei fatti un’azione sbiancante di tipo temporaneo, proprio perché crea quella pellicola protettiva bianca sui denti.

Chi l’ha provata suggerisce che sul lungo periodo non agisce sulla cromia dello smalto, e probabilmente sarebbe meglio optare per delle alternative più “consistenti” come Biowhite (sito ufficiale), un dentifricio nero efficace nello sbiancamento dei denti.

La penna sbiancante Mentadent garantisce luminosità temporanea ai denti e “rischiara” il sorriso, ma come detto è solo un effetto estetico che si leva lavando i denti.

>> Penna Sbiancante Mentadent su Amazon a circa 8 euro >>

Come si usa?

Per poter usare la penna per sbiancare i denti di Mentadent bisogna:

  • togliere il cappuccio;
  • passarla sui denti per ricoprire la superficie dentale con il gel, facendo attenzione a non toccare le gengive;
  • una volta usata, richiudere bene per evitare che si secchi

Ingredienti ed allergie

Andando a vedere gli ingredienti di questa penna, tra i vari troviamo l’Acrylates/Octylacrylamide Copolymer, una sostanza che dà l’effetto levigante), il sucralose (un dolcificante) e il limonene, una sostanza che potrebbe dare potenzialmente allergia.

Per questo motivo, prima di usare questa penna, rivolgetevi al vostro dentista di fiducia per chiedere se potete.

Risparmia Comprando la Penna Sbiancante Mentadent su Amazon >>

Penna sbiancante denti Mentadent White Now, opinioni

Diciamo che le opinioni sulla penna sbiancante per denti Mentadent sono positive perché chi l’ha usata ha confermato il fatto che è insapore e che l’effetto è subito visibile.

L’azione di questa penna è temporanea e, come detto anche sopra, cosmetica (quindi non sbianca i denti come farebbe un dentifricio nero come Biowhite, ma li colora). Sempre secondo le opinioni, sembra che il bianco di questa penna non se ne va mangiando, ma solo spazzolando i denti.

In conclusione, conviene?

Come per ogni procedura di sbiancamento dello smalto dentale, ricordiamo che non è una cosa consigliabile a tutte le persone, infatti il procedimento non risulta efficace sulle corone in ceramica o sulle ricostruzioni in composito, e anzi in tali circostanze lo sbiancamento dei denti agisce di fatto in modo del tutto diverso sui denti e sui restauri andando a generare un antiestetico effetto a chiazze che risulta essere controproducente sul piano estetico del sorriso.

Altro aspetto da segnalare è quello nel quale vi fossero delle carie: se le hai dovresti procedere prima risolvendo il problema, considerando che l’agente sbiancante può raggiungere con facilità la polpa e andare a danneggiare la vitalità dei denti.

Il consiglio generale è sempre quello di non fare di testa propria, è sempre meglio affidarsi ad una visita di controllo dal dentista per determinare se sia il caso di impiegare con tranquillità e in sicurezza, la penna sbiancante Mentadent.

Autore: Luigi T.
Data ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2020
Top