Sbiancare i denti naturalmente senza rovinare lo smalto

Home/Sbiancamento dentale/Sbiancare i denti naturalmente senza rovinare lo smalto
Sbiancare i denti naturalmente senza rovinare lo smalto 2017-06-22T17:42:59+00:00
Strisce bianche per i denti, le migliori del mercato
Mancano solo minuti
per l'offerta di BioWhite®
Spedizione gratuita e pagamento alla consegna »

Avere dei denti bianchi è una delle maggiori aspirazioni di chiunque, ma, purtroppo, non tutti possono godere di questo privilegio che può essere trasmesso geneticamente o incentivato con l’uso di trattamenti costosi. Uno dei problemi dello sbiancamento professionale dei denti, con il bleaching o l’uso di sostanze apposite, in realtà, non riguarda solo il prezzo, ma anche il rischio che lo smalto dentale possa rovinarsi. Proprio per evitare un simile risultato, sono ancora in molte le persone a ricorrere ai vecchi rimedi della nonna per sbiancare i denti, ottenendo dei risultati di certo non miracolosi, ma altrettanto soddisfacenti.

Come sbiancare i denti naturalmente a casa e senza rovinarli

Ricorrere troppo frequentemente a trattamenti sbiancanti, come le strisce adesive e i dentifrici appositi, può danneggiare la barriera costituita dallo smalto dentale e portare al risultato opposto. Anche uno sbiancamento professionale dal dentista, se mal eseguito, può danneggiare irreparabilmente la superficie dei denti. Esistono, però, alcuni rimedi naturali per denti bianchi che hanno nessuna o poche controindicazioni.

Tra i metodi più utilizzati per sbiancare i denti naturalmente senza rovinare lo smalto la maggior parte è costituita proprio da alimenti. Infondo, è proprio dall’alimentazione che possono nascere dei problemi dentali, così come venire risolti. Il cibo non è solo causa di carie e altre patologie simili, ma può anche essere responsabile di danneggiamenti a livello estetico. Per poter sapere come sbiancare i denti gialli, il primo passo da fare è quello di eliminare o ridurre dalla nostra dieta quegli alimenti che ne sono responsabili. I più comuni sono caffè, tè, bevande zuccherate e cioccolato. Mentre incidono notevolmente anche il fumo, fattori genetici e l’invecchiamento.

Purtroppo, su questi ultimi due elementi non è possibile intervenire in alcun modo, mentre bisogna essere consapevoli che fumare può rovinare i propri denti sia a livello funzionale che estetico. Uno dei principali rimedi alle macchie di fumo sui denti è il limone. Strofinandone la buccia sulla superficie o facendo dei risciacqui con il succo permette di sbiancare i denti in modo naturale e veloce.

Prodotti della natura che aiutano a sbiancare i denti in maniera naturale e senza rovinale lo smalto

Prodotti della natura che aiutano a sbiancare i denti in maniera naturale e senza rovinale lo smalto

Anche la buccia di arancia garantisce, più o meno, lo stesso risultato, mentre tra gli alimenti utili a sbiancare i denti senza rovinarli e senza controindicazioni ci sono mele, sedano e carote. Il più utilizzato rimane, tuttavia, il bicarbonato di sodio, che, se usato, però, in modo eccessivo, può causare il danneggiamento dello smalto dentale e provocare ipersensibilità dentinale. Talvolta viene miscelato con un po’ d’acqua ossigenata per ottenere un risultato migliore, anche se non si tratta di sostanze del tutto prive di controindicazioni.

Come avete potuto vedere, esistono diversi rimedi naturali per denti bianchi, anche se alcuni di questi possono risultare dannosi a lungo andare. Il migliore consiglio è quello di farne un uso moderato, in modo da non mettere sotto stress i nostri denti e ottenere ugualmente quel tanto agognato sorriso splendente.

Potrebbe interessarti anche:

Strisce bianche per i denti, le migliori del mercato
Compra ora, compila il modulo qui sotto